Touchpoint Identity Award al Saturnalia Rosso 2019 - Fattoria La Maliosa
it | en | ja
it | en | ja
La nostra brochure ISSUU
NEWSLETTER
Pinterest

Touchpoint Identity Award al Saturnalia Rosso 2019

Agricoltura sostenibile - Il vino

Il prestigioso riconoscimento alla nuova etichetta creata da RBA Design per Saturnalia, rosso naturale IGT Toscana di Fattoria La Maliosa. Un’etichetta che racconta un metodo.

E’ stato assegnato il 7 ottobre nel corso della premiazione avvenuta a Milano il Premio Touchpoint Identity Award alla nuova etichetta di Saturnalia, vino rosso naturale IGT Toscana, blend di Sangiovese, Ciliegiolo e Cannonau grigio, prodotto da Fattoria La Maliosa, azienda agricola maremmana di Antonella Manuli. Un riconoscimento che premia un lavoro di identità e un metodo da cui l’etichetta ha preso spunto per raccontare una storia.

L’etichetta racconta infatti Il Metodo Corino, processo per la produzione di uva e vino naturale, brevettato da Antonella Manuli e Lorenzo Corino e adottato da Fattoria La Maliosa. Un metodo complesso che trova espressione sintetica ma chiara, completa ed esaustiva nel label design del vino Saturnalia.

Gli 8 principi su cui si basa il Metodo Corino vengono trattati, con un layout moderno e coinvolgente, in altrettante etichette multisoggetto, rispettando comunque, in ognuna di esse, la completa descrizione del metodo.
Si tratta di vere e proprie talking label che, in modo innovativo, fanno leva esclusivamente ed espressamente sul making di prodotto quale reason why forte di naturalita’. Il brand La Maliosa , accennato in retroetichetta, assume un ruolo di endorser lasciando al racconto del Metodo Corino gli obiettivi da evidenziare: packaging di impatto, attrattivita’, distintivita’, autenticita’.


Un progetto di ecopackaging che ritrova in tutti gli attori coinvolti il valore di sostenibilita’ e rispetto ambientale, autentico tratto distintivo di Fattoria La Maliosa, azienda certificata biologica dal 2010.  

Il progetto è stato realizzato da RBA design, con la collaborazione di UPM Raflatac, Grafical, Verallia, Intercap closures, Amorim Cork Italia, Roedl and Partners.

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi