arrow-nl

Chiacchiere di carnevale con miele al profumo di arancia

In attesa di giovedì 28 febbraio e martedì 05 marzo 2019 (rispettivamente giovedì e martedì grasso) ci siamo portati avanti e abbiamo fatto le chiacchiere (che qui in Toscana chiamiamo cenci). Abbiamo sostituito il burro con il nostro olio extra vergine di oliva (blend di cultivar locali) e le abbiamo addolcite con tanto miele millefiori profumato con la scorza dell’arancia. Sono davvero gustose e siamo certi che verrà quasi voglia di leccarvi le dita. Provate a farle seguendo la nostra ricetta :)!

Chiacchiere di carnevale con miele al profumo di arancia
Ingredienti per 6 persone
280g di farina 00 + q.b. per la spianatoia
50g di zucchero semolato
1 uovo e 1 tuorlo
20g di olio evo la Maliosa Aurinia
80g di vino bianco secco
100g di miele millefiori la Maliosa
scorza grattugiata di un arancio bio
1lt di olio di semi di arachide

Procedimento
Setacciate la farina sulla spianatoia. Unitevi lo zucchero, fate la fontana e versate al centro l’uovo e il tuorlo leggermente sbattuti. Iniziate a mescolare con una forchetta e unite in due volte l’olio e il vino. Impastate con le mani fino ad ottenere un panetto liscio e compatto. Avvolgetelo con pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo infarinate la spianatoia, riprendete l’impasto e stendetelo con un matterello allo spessore di 3/4mm. Con una rotella tagliapasta ricavate le chiacchiere rettangolari o triangolari facendo anche dei tagli al centro nel senso della lunghezza. In una casseruola dai bordi alti (preferibilmente in ferro o alluminio) versate l’olio di semi. Portatelo ad una temperatura di 170° circa e friggetevi le chiacchiere poche alla volta girandole a metà cottura fino a che non saranno dorate. Recuperatele con una schiumaiola, sgocciolatele bene e fatele intiepidire su un foglio di carta per fritti. Nel frattempo mettete il miele all’interno di un piccolo pentolino, aggiungetevi la scorza grattugiata dell’arancia e fate riscaldare il tutto su fiamma bassissima fino a che il miele non sarà liquido. Versate il miele sopra le chiacchiere, lasciate intiepidire leggermente e servite.

Testo, ricetta e foto Sara Milletti 

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ULTIMI POST PUBBLICATI

  • Non ci sono widget
  • eBOOKs

certificazioni
Premi