it | en
arrow-nl

Pasta con le sarde

Si è soliti associarlo alla Sicilia dove nasce spontaneo un po’ ovunque. Sulla nostra guida per gli appassionati di foraging (attività molto in voga che consiste nella raccolta di alimenti selvaggi che nella nostra maremma abbondano) redatta dall’esperta Giovanna Nicaso, si legge che il finocchio selvatico “cresce nei luoghi incolti, vicino ai ruderi, ed ha un profumo caratteristico dovuto ai suoi oli essenziali. Erba molto conosciuta e raccolta se ne utilizzano tutte le parti. Le foglie ed i gambi sono usati per la famosa pasta con le sarde”.

E partendo dal presupposto che il pesce azzurro fa bene, che è estate e che non si dice mai di no ad un gustoso piatto di pasta 100% made in Italy, ecco un primo quasi tutto siciliano con due contaminazioni toscane, l’olio EVO di nostra produzione e il finocchietto raccolto in Maremma.

870

886

Sara Milletti

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ULTIMI POST PUBBLICATI

  • Non ci sono widget
  • eBOOKs

certificazioni
Premi