La scelta della certificazione biodinamica - Fattoria La Maliosa
it | en | ja
it | en | ja
La nostra brochure ISSUU
NEWSLETTER
Pinterest
Vigna - coltivazione biodinamica

La scelta della certificazione biodinamica

Agricoltura sostenibile

Fattoria La Maliosa fin dal primo giorno ha fatto la scelta convinta dell’agricoltura biodinamica come metodo di coltivazione dei terreni,  scelti per la loro posizione in un ambiente integro, con vaste estensioni boschive, ricchissimi di una naturale biodiversità. A questi doni della natura abbiamo voluto associare i sapori e i profumi autentici dei frutti del nostro territorio, ottenendo prodotti di altissima qualità organolettica, specchio delle varietà autoctone presenti nell’antica vigna e negli oliveti storici.

Vigna - coltivazione biodinamica

Per comunicare e certificare a chi sceglie i prodotti La Maliosa tutto il nostro impegno, abbiamo scelto di farci certificare da Demeter (www.demeter.it), unico certificatore internazionale dell’agricoltura e dei prodotti biodinamici. Per legge, pur essendo l’agricoltura biodinamica ancor più severa di quella biologica, dobbiamo essere certificati anche biologici, ed abbiamo scelto l’Organismo di Controllo CCPB (www.ccpb.it).

ccpb-logo

demeter-logo

Le giornate dedicate ai controlli biologici e biodinamici (Demeter) alla Maliosa sono molto impegnative e piene. La mattina presto ci si trova sui campi e comincia una tonificante passeggiata su e giù per i nostri terreni ripidi. Viene osservato il territorio nel suo insieme, si notano le differenze rispetto alla visita precedente, si raccontano e commentano le cose fatte. Si parla con le persone che lavorano in azienda incontrandoli nei campi. Poi si entra nelle colture a produzione, oliveti e vigne. A secondo della stagione viene controllato lo stato delle piante (salute generale, germogli, fioritura, potatura, frutti ecc.) e del terreno intorno a loro (l’inerbimento con sovesci). Si prosegue con un controllo delle attrezzature, di quelle specifiche per l’agricoltura biodinamica (dinamizzatore, irroratore) e dei preparati biodinamici (corretta conservazione nell’apposita cassa per gli uni, esposizione alla luce per altri). A questo punto in genere è ora di pranzo inoltrato, ce la caviamo con un panino per procedere al controllo del magazzino e della documentazione: stato di conservazione del vino e olio confezionati, certificati biologici dei fornitori, delle sementi, dei trasformatori (frantoio, cantina); fatture di acquisto con relativi certificati, e di vendita; convenzioni di lavorazione per accettazione delle regole della biodinamica (Demeter). Infine si completa la relazione tecnica che riflette il lavoro fatto dalla Fattoria La Maliosa, per finire la visita con la  soddisfazione di aver fatto un buon lavoro e di vederselo riconosciuto da un ispettore molto preciso e attento!
Tutto questo in una o due piacevoli e tiepide giornate di primavera o autunno? Può capitare, raramente, ma capita anche sotto la pioggia o al freddo pungente, o sotto un solleone tipico della nostra Maremma!
Ne vale la pena? Sì, poiché possiamo dare a chi sceglie i prodotti la Maliosa la certezza di comprare prodotti di un’azienda consapevole che l’ambiente ha urgentemente bisogno di un’agricoltura sostenibile, rispettosa e sana, caratteristiche che l’agricoltura biologica e biodinamica fanno proprie.  Ma anche che sono prodotti naturali, curati dal campo alla bottiglia, godibili e salubri, certificati da certificatori seri e riconosciuti tali.
La nostra più grande soddisfazione rimane comunque la visita alla Fattoria La Maliosa di chi sceglie i nostri prodotti, per capire cosa si cela dietro a un’etichetta e alle certificazioni, per vedere il nostro lavoro, per osservare la vitalità che c’è nei nostri campi, unita alla quantità di varietà diverse e ai molti insetti e animali che rendono unica un’azienda biodinamica.
Ed ecco il nostro attestato biodinamico e il nostro certificato biologico.

Certificato - Demeter

Certificato-pag1

Certificato-pag2

Commenti

Commento su "La scelta della certificazione biodinamica"

Il 9 Gennaio 2014 alle 16:01
paolo ha scritto:
Salve, sono in cerca di informazioni per creare una cooperativa agricola biodinamica, negozi dove prendere i preparati da aggiungere ai terreni e agli ortaggi metodi e calendari biodinamici. Grazie dell attenzione

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi