I nostri migliori auguri immaginando il nuovo decennio - Fattoria La Maliosa
it | en | ja
it | en | ja
La nostra brochure ISSUU
NEWSLETTER
Pinterest

I nostri migliori auguri immaginando il nuovo decennio

Vita in fattoria

“La realtà dipende dall’immaginazione” (G. Casanova)

Finisce un anno, incomincia un nuovo decennio, forse è anche per questo che la nostra visione si fa più ampia e le azioni del 2019 la rappresentano bene. Quello che noi siamo oggi dipende dalla nostra storia, ma anche dal nostro sguardo verso il futuro, che dobbiamo mantenere per rimanere noi stessi.

Ai campi e alla cantina è sempre dedicato il nostro maggior impegno, dove continuiamo ad applicare il “Metodo Corino”, al centro dei nostri processi produttivi e dei nostri valori: il terreno, il lavoro umano, la tutela ambientale, la qualità dei prodotti.

L’anno passato ci ha visto protagonisti, con Antonella Manuli e Lorenzo Corino, di un’intensa attività di divulgazione sia in Italia che all’estero. In particolare ricordiamo una straordinaria esperienza in Giappone nel mese di marzo dove abbiamo incontrato centinaia di persone, tra cui molti giovani, nell’ambito di un serrato programma di presentazioni e seminari tra Tokyo e Osaka. Giornate intense in cui abbiamo presentato l’edizione giapponese de “L’essenza del vino e della viticoltura naturale” (wain no honshitsu) e il Metodo Corino, anche con la preziosa assistenza del nostro importatore BMO e del curatore e traduttore Take Kawamura.

A maggio, Antonella Manuli è stata chiamata a tenere una lezione sulla sostenibilità all’Università di Verona nell’ambito del Master “Politiche e governance dei territori” e, con Lorenzo Corino, ha raccontato quanto si possa fare oggi, davanti ad un pubblico di giovani e amministratori locali della Valpolicella.

E proprio negli ultimi giorni del 2019 è uscita la nuova edizione italiana in formato cartaceo dell’opera, di cui Antonella Manuli è curatrice, uno stimolo per una rinnovata visione della viticoltura e del vino.

In Maremma ci siamo confrontati con un’annata che ha alternato periodi di siccità con altri di piogge estreme, quando non proprio alluvionali negli ultimi mesi dell’anno. Condizioni più “normali” nei mesi di settembre e ottobre ci hanno consentito di portare a termine positivamente le raccolte di uva e olive. Infine, a completamento degli ultimi due ettari del programma di impianto di vigneto, che ci porta a 9 ettari, abbiamo lanciato un progetto su suolo vulcanico a Pitigliano, con l’obiettivo di valorizzare il Procanico di cui è storicamente originario. Oggi, il primo ettaro è già impiantato nella Vigna della Formica e il prossimo è previsto per il 2020.

L’altro grande obiettivo del 2019 è stato lo sviluppo dell’ospitalità in cantina, che ci ha portato a progettare diverse esperienze su portali dedicati quali: AirbnbDivineaPicnic Chic. Oggi possiamo affermare, grazie all’ospitalità e alle visite, che La Maliosa è sempre più accogliente, creando quel contatto diretto necessario per comprendere la nostra realtà e scoprire un nuovo sapore, fatto di vicinanza e conoscenza autentica:

SCOPRI LE ESPERIENZE AIRBNB

SCOPRI LE ESPERIENZE DIVINEA

SCOPRI LE ESPERIENZE PICNIC CHIC

Degustazioni in cantina, visite ai vigneti, ma anche pernottamento e vere esperienze turistiche, nella nostra residenza “La Maliosa Natural Apartment Suites” e nella nuovissima StarsBox sul Monte Cavallo, da cui a partire da marzo 2020 si potrà osservare il cielo stellato, immersi nella vigna.

Concludiamo l’anno su una nota molto positiva, in quanto si può già affermare che il 2019 è stata una grande annata per l’olio, che a seguito di riscontri e panel ha già portato i primi premi e menzioni:

  • per la quarta volta abbiamo ricevuto una votazione superiore a 8, confermando la presenza nel “Catalogo nazionale degli olii monovarietali” con la cultivar Leccio del Corno e da quest’anno anche la cultivar Leccino
  • Premio Biolnovello 2019: Extra Gold Medal per l’Olio EVO Bio monocultivar “La Maliosa Caletra” – Raccolta 2019
  • Premio Biolnovello 2019: Gold Medal per l’Olio EVO Bio “La Maliosa Aurinia” – Raccolta 2019
  • Concorso  “L’Orciolo d’Oro 2019”: Gran menzione per Olio EVO Bio monocultivar  “La Maliosa Caletra” – Raccolta 2018
  • Guida “Terre D’Olio 2019” di Fausto Borella: olio EVO Bio monocultivarLa Maliosa Caletra” – Raccolta 2018

Anche il progetto vitivinicolo è stato riconosciuto per la sua coerenza:

Da parte nostra e di tutti i nostri collaboratori, vi auguriamo un sereno e generoso 2020!

Pubblica un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi