Panpepato

Alla Maliosa ricorderemo il 2014 anche come l’anno del Miele. Con la smielatura(la seconda per la nostra azienda), abbiamo prodotto infatti circa 6 quintali di miele biologico millefiori. Le nostre arnie, dipinte con colori naturali, sono collocate all’interno di 160 ettari di azienda biodinamica in Maremma, lontane da qualsiasi centro abitato. Considerando la prolifica produzione, possiamo affermare che le api apprezzano l’ambiente incontaminato nel quale vivono…

Noi invece presi tra pacchi, nastri, lucine e candele volevamo augurarvi di nuovo Buone Feste con una ricetta Toscana natalizia realizzata con il nostro delicatissimo miele: il panpepato!

58

Tanta frutta secca, un mix di droghe degno di uno speziale, l’immancabile cioccolato fondente, i canditi(sempre di un dolce che risale al periodo Medievale stiamo parlando) e del profumato pepe nero che lo rende autentico! Provate a prepararlo…

Panpepato
Ingredienti per 6 persone
100 g di miele millefiori La Maliosa
75 g di cioccolato fondente al 70%
50 g di nocciole tostate
50 g di mandorle pelate
50 g di gherigli di noci
50 g di canditi misti
50 g di uvetta secca australiana
50 g di farina 00
1 presa di fior di sale
1 presa di cannella in polvere
1 presa di noce moscata
1 abbondante macinata di pepe nero

Procedimento
Ammollare l’uvetta in acqua tiepida. Tritare grossolanamente con un coltello il cioccolato, le nocciole, le mandorle, le noci e canditi e raccoglieteli in una ciotola. Strizzare bene l’uvetta e unirla alla frutta secca. Unire le spezie(noce moscata,cannella, pepe nero) e il sale. Mettere il miele in un pentolino e aggiungere due cucchiai di acqua. Portare a bollore e quando il composto sarà totalmente liquido versarlo nella ciotola con gli altri ingredienti. Mescolare con un cucchiaio di legno affinché il tutto sia omogeneo. Unire infine la farina setacciata. Distribuire infine il composto su una teglia coperta di carta da forno. Infornare a 180 °C per circa 15 minuti. Sfornare e lasciar raffreddare completamente prima di servire. Conservare all’interno di una scatola di latta ben chiusa.

101

Sara Milletti

Lascia un commento

  • eBOOKs

certificazioni
Premi