Crostata con uva e crema frangipane

Il colore della frolla cotta è come quello dello foglie d’autunno. Le mandorle si sposano sempre alla perfezione con tutto e l’uva è di stagione.

In Fattoria abbiamo appena terminato la raccolta dell’uva che anche quest’anno è stata abbondante. Ancora una volta protagonista indiscusso il procanico con i suoi bellissimi grappoli sanissimi e variopinti.

In attesa del vino nuovo vi lasciamo con un’idea per la colazione o la merenda che può piacere a tutti.

90

Crostata con uva e crema frangipane
Ingredienti per una crostata Ø 18cm
110g di uva bianca e nera da tavola
Per la frolla
1 tuorlo
1 cucchiaino di lievito per dolci
scorza grattugiata di 1/2 limone biologico
50g di zucchero a velo
125g di farina 00
60g di burro
Per la crema frangipane
70g di farina di mandorle
60g di burro a temperatura ambiente
50g di zucchero semolato
1 uovo

Procedimento
1 Setacciate la farina sulla spianatoia. Unitevi il lievito e lo zucchero e fate una fontana. Tagliate il burro a dadini e lavoratelo brevemente con la farina con la punta delle dita fino ad ottenere un composto bricioloso. Unite il tuorlo e lavorate con le mani fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formate una palla, avvolgetela con pellicola trasparente e fatela riposare in frigo per 30 minuti.
2 Nel frattempo preparate la crema frangipane. Con uno sbattitore elettrico montate il burro e lo zucchero a crema. Unite anche l’uovo continuando a montare.  Unite infine la farina di mandorle incorporandola al composto con un cucchiaio di legno.
3 Lavate gli acini di uva, tagliateli a metà ed eliminate eventuali semi interni.
4 Preriscaldate il forno a 180°. Con un mattarello stendete la frolla e ricopritevi il fondo e i bordi di uno stampo per dolci (io ne ho utilizzato uno monouso che non deve essere nemmeno imburrato). Farcite con la crema frangipane livellando con un cucchiaio e disponete infine gli acini di uva. Infornate per circa 25 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di servire.

79

Ricetta e foto di Sara Milletti

Lascia un commento

  • eBOOKs

certificazioni
Premi